Compagnia Teatrale Il Melograno

Associazione no-profit

Get Adobe Flash player

 

1997

Commedia brillante in 3 atti in lingua siciliana

7 uomini e 4 donne
SCENA UNICA

 

 

 

Questa è la storia dell'amore, quello per i figli, quello per i genitori, quello per l'amato o per l'amata,che si conserva negli anni e riesplode in qualsiasi momento.
La contessa Siria, abbandonata dal marito, dopo appena qualche anno di matrimonio, vive a Villa Siria, assieme al figlio Vittorino, scapolo e senza nessuna voglia di responsabilizzarsi. Alle sue dipendenze, il fedele maggiordomo Ugo, la delicata e amabile cameriera Faustina e l'anziano giardiniere Ezechele, compagno di giochi e ex innamorato, allontanati a causa della diversa estrazione sociale. Siria, pur manifestando indifferenza, nel suo cuore ama ancora Ezechele tanto da considerarlo il suo più fidato amico e consigliere.
Vittorino ama segretamente Faustina e complice di questo amore è Ezechele, che vorrebbe far desistere Siria dal far sposare il figlio con la ricca e brutta ereditiera Carlotta, unica soluzione, secondo lei, per garantire un futuro tranquillo al figlio, visto che di lavorare non ci pensa minimamente. Una serie di esilaranti situazioni porteranno il trambusto alla villa......e dopo la tempesta, la quiete! Il lieto fine è assicurato.