Compagnia Teatrale Il Melograno

Associazione no-profit

Get Adobe Flash player

 

 

2007
 
Commedia seria in 2 atti in lingua siciliana
Tratta da la Novella "L'Ombra del rimorso" di Luigi Pirandello
 
4 uomini e 3 bambini, + varie comparse
SCENA UNICA
 

 

L’uomo non è uno, ma tanti quante sono le sue relazioni con gli altri, costretto in una “ forma “ o “ maschera “ attribuita dagli altri o proprio da se stesso. Questo è l’assunto che troviamo nella maggior parte delle opere Pirandelliane e quindi anche in questa commedia, tratta dalla novella

“ L’Ombra del rimorso “ risalente al 1926. La mia rivisitazione in 2 atti, ambientata alla fine degli anni ‘30, vede protagonista il dolciere Bellavita, tradito per lunghi anni dalla bella moglie con il notaio Denora dalla cui relazione,  nascerà  Michelino.

Per proteggere se stesso, indossando la maschera  della sopportazione , Bellavita farà credere di    ignorare quanto accaduto  accettando il bambino come suo e crescendolo con le amorevoli cure di un padre naturale.

Ma se il tradimento non porta alla perdita della persona amata, spesso porta alla perdita di se stessi e Bellavita quindi con una forma sottile di vendetta, decide di ossessionare  l’amante della moglie, con un inverosimile remissione .

Il momento della verità non tarderà ad arrivare e neppure la proposta del notaio di provvedere      all’educazione di Michelino, farà cessare la vendetta del protagonista che lo seguirà come l’ombra del rimorso.

Nonostante la drammaticità della situazione, la storia sicuramente susciterà la vostra attenzione e l’inaspettato finale non vi lascerà con l’amaro in bocca  come si suol credere nei drammi.